Seguici su

Auto Elettriche

California: stop alle auto a combustibile entro il 2035

La California vieterà la vendita di auto a combustibile entro il 2035: ai cittadini sarà comunque permesso di guidare vecchie vetture.

Auto elettriche

La California vieterà la vendita di auto a combustibile entro il 2035, per incentivare l’acquisto di vetture elettriche e spingere la mobilità sostenibile. È quanto conferma il governatore Gavin Newsom, in merito a una recente misura adottata dallo stato a stelle e strisce. La nuova disposizione non vieterà ai residenti di possedere un’auto a benzina oppure a diesel, ma queste soluzioni non potranno essere più vendute, né sul mercato del nuovo né come usate.

Il governatore ha sottolineato come la misura sia stata pensata a scopo ambientale, anche in relazione ai recenti disastri che hanno colpito la California. Da diverse settimane vaste aree dello stato sono infatti colpite da roghi, un fenomeno attribuito dagli esperti ai cambiamenti climatici dovuti alle eccessive emissioni di inquinanti.

Per troppi decenni abbiamo permesso alle auto di inquinare l’aria che i nostri bambini e le nostre famiglie respirano. Meritate un’auto che non provochi asma ai vostri figli. Le nostre auto non dovrebbero peggiorare la stagione degli incendi, non dovrebbero contaminare l’aria di fumi.

La futura transizione sarà gestita con l’aiuto del California Air Resources Board, che si occuperà di definire le procedure per il passaggio a una mobilità cittadina a zero emissioni, nonché limiti ed esenzioni per i veicoli non ancora pronti a questa trasformazione. I produttori avranno inoltre tempo fino al 2045 per rendere verdi anche i mezzi pesanti, quando possibile.

Così come già accennato, i cittadini potranno continuare a guidare auto a benzina o diesel in loro possesso, ma verranno pensati incentivi per stimolare l’acquisto di vetture elettriche. Leah Stokes, esperta dell’Università della California, ha così commentato l’iniziativa:

È un grande passo. La più grande fonte di emissioni in California è dovuta proprio al settore dei trasporti.

Come riferisce il Washington Post, l’annuncio non è stato visto di buon occhio dalle industrie del settore dei combustibili e del petrolchimico, le quali sarebbero intenzionate a richiedere supporto legale per verificare si tratti di una misura compatibile con i diritti costituzionali. Di diverso avviso i produttori di auto elettriche, i quali hanno promesso di rendere le loro automobili sempre più abbordabili nei prossimi anni.

Fonte: Washington Post

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa