Seguici su

Auto Elettriche

Elettrico da record in Norvegia: il 60% delle nuove immatricolazioni

La Norvegia raggiunge il record storico nell’immatricolazione di auto elettriche: a settembre hanno raggiunto il 60% dell’intero mercato.

Auto elettrica

La transizione alle auto elettriche raggiunge livelli record in Norvegia: il Paese traccia così la strada da seguire per tutto il resto dell’Europa. Durante il mese di settembre, si è raggiunto infatti il picco storico nella vendita di queste vetture: ben il 60% di tutte le nuove immatricolazioni. Stime che stupiscono, considerando come nelle altre Nazioni del Vecchio Continente i tassi d’adozione raggiungano ancora percentuali esigue.

Procedendo a questi ritmi, la Norvegia riuscirà a sostituire il suo intero parco auto entro il 2025. Già nel corso del 2019 si erano raggiunti obiettivi incredibili – pari al 56% delle nuove immatricolazioni nel corso di 12 mesi – e ora giunge una riconferma di un trend tanto entusiasmante. Merito di campagne mirate di incentivi, per favorire una transizione veloce a una mobilità più sostenibile, ma anche dell’arrivo di vetture molto attese dai consumatori. È il caso della ID.3 di Volkswagen, il modello più gettonato nel mese di settembre.

Pur considerando un calo annuo del 40% sull’acquisto di nuove vetture, data la pandemia in corso da coronavirus, la Norvegia ha confermato la sua natura orientata alle tecnologie verdi. Stando a quanto riferito dal Road Traffic Information Council, nelle ultime quattro settimane sarebbero state più di 15.552 le immatricolazioni totali nel Paese, di cui il 60%-61.5% elettriche.

Circa 15.552 auto sono state immatricolate lo scorso mese: le vetture elettriche hanno dominato con un market share raggiungendo picchi del 61.5%. Si tratta del traguardo più elevato mai misurato in Norvegia.

Come già accennato, è la VW ID.3 ad aver convinto maggiormente i consumatori, con 1989 nuove immatricolazioni. Seguono la Model 3 di Tesla, con 1.116 e la Polestar 2 con 937. Oltre ai già citati incentivi, va sottolineato come il Paese nordico disponga di una rete sufficientemente capillare di colonnine di ricarica per queste vetture.

Fonte: Electrek

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa