Dacia Spring: sale l'entusiasmo per l'elettrica low cost

Grande entusiasmo sul mercato per Dacia Spring, la vettura elettrica dal prezzo abbordabile in arrivo sul mercato europeo: i listini, però, non sono ancora stati ufficializzati.

Dacia Spring

Grande fermento sul mercato europeo delle auto elettriche, dopo gli ultimi dettagli emersi sulla Dacia Spring: la vettura a zero emissioni del marchio che potrebbe essere proposta a listini davvero vantaggiosi. I prezzi non sono ancora stati ufficializzati, ma si parla già di cifre attorno ai 20.000 euro, senza contare gli incentivi che i vari Paesi hanno deciso di destinare alle vetture elettriche.

Gran parte delle caratteristiche della vettura sono state già rese note, delle feature che hanno subito entusiasmato i consumatori, dato anche il possibile e abbordabile prezzo. D'altronde, come spiega Jalopnik, l'obiettivo del gruppo è quello di proporre un'auto del tutto "accessibile”, affinché l'universo dell'elettrico non sia più relegato unicamente ai consumatori dalle elevate disponibilità economiche.

La Dacia Spring nasce soprattutto per l'uso cittadino e familiare, grazie al suo design che ricorda un piccolo SUV. Il tutto in 3.73 metri di lunghezza e 1.62 di larghezza, dimensioni quindi contenute, ideali per trovare parcheggio anche nei centri più affollati. Interessante l'autonomia, di oltre 225 chilometri grazie a una batteria da 26.8 kWh, così come il motore da 44 cavalli con 125 Nm di coppia. Prevista anche una modalità di guida "Eco", per ottenere il 10% in più di autonomia, e numerosi accessori per facilitare la guida, come la compatibilità con CarPlay di Apple e Android Auto di Google, servosterzo elettrico, climatizzatore e molto altro ancora. Ampio il bagagliaio, fino a 600 litri, e inoltre è possibile anche scegliere la versione Cargo per tutti quei guidatori che necessitano di performance maggiori.

Negli ultimi giorni sono emerse indiscrezioni sui social relative ai listini, non ancora confermate dall'automaker. Alcuni parlano di prezzi inferiori ai 19.000 euro per il mercato in Romania, cifra che potrebbe ridursi ulteriormente approfittando dei vari incentivi oggi disponibili in tutta Europa per l'acquisto di vetture elettriche. Se i rumor dovessero essere confermati, si tratterebbe di una delle elettriche più vantaggiose in arrivo sul mercato, una proposta che potrebbe garantire la spinta finale per rendere questa tecnologia davvero disponibile a tutti.

Fonte: Jalopnik

  • shares
  • Mail