Seguici su

Auto Elettriche

Auto elettriche: i bambini spingono i genitori all’acquisto

I bambini hanno un peso fondamentale nella scelta di acquistare una vettura elettrica: è quanto emerge da un sondaggio condotto nel Regno Unito.

Bambino e auto

I bambini sembrano essere i soggetti che, all’interno delle famiglie, hanno più peso nella scelta di acquistare un’auto elettrica. È quanto emerge da un sondaggio condotto nel Regno Unito dalla compagnia francese Peugeot, pronto a sottolineare come i più piccoli siano particolarmente sensibili alle questioni ambientali.

Lo studio ha coinvolto 1.250 bambini britannici, di età compresa tra i 7 e i 12 anni, e i loro genitori. Dalla survey è emerso come il 55% degli adulti abbia ricevuto specifiche richieste dai più piccoli per l’acquisto di un’auto meno inquinante, come appunto una vettura elettrica. Non è però tutto, poiché almeno il 54% di tutti i bimbi sia impegnato nel convincere le famiglie ad adottare comportamenti più eco-friendly, ben oltre al settore della mobilità.

David Peel, Managing Director della divisione britannica di Peugeot, ha commentato con entusiasmo i risultati:

È ottimo vedere la futura generazione di acquirenti auto così interessata nell’elettrico, nonché sapere che siano in grado di comprendere l’impatto positivo che questi veicoli avranno sull’ambiente. Detto questo, è davvero positivo apprendere l’influenza che i bambini hanno sulle scelte d’acquisto dei loro genitori.

D’altronde, i più piccoli sono sempre più coinvolti nelle questioni che riguardano tutta la famiglia. Ben il 72.2% degli adulti intervistati ha confermato il coinvolgimento dei bambini in tutte le fasi d’acquisto di una nuova auto, dalla scelta del modello al colore, dal tipo di motore alla comodità degli interni.

In merito all’elettrico, non stupisce l’attenzione delle giovani e giovanissime generazioni verso questa tecnologia. Molto sensibili alle questioni ambientali, e in prima linea per richiedere azioni mirate per combattere i cambiamenti climatici, i più piccoli si dimostrano dei veri e propri maestri in rispetto della natura e consumi sostenibili. In questo senso, una vettura elettrica è percepita come un’alternativa più vantaggiosa rispetto alle classiche soluzioni a motore termico.

Fonte: CleanTechnica

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa