Seguici su

ECOLOGIA

Alessio Ciacci eletto Personaggio ambiente 2012 e vince anche Rifiuti zero

Alessio Ciacci assessore all’Ambiente del comune di Capannori eletto personaggio Ambiente 2012.

E’ stato eletto Personaggio Ambiente 2012 Alessio Ciacci il giovane assessore all’ambiente del Comune di Capannori in provincia di Lucca. L’annuncio oggi a Roma e anche la premiazione.

Ciacci è stato votato dal sito Personaggioambiente e ha totalizzato oltre il 39% delle preferenze. A contendere la nomina di Personaggio Ambiente anche il movimento NoTav che si piazza al secondo posto, Patrizia Todisco il gip che sta conducendo le inchieste presso la procura di Taranto sull’Ilva, Stefania Rossini autrice di Vivere in 5 con 5 euro al giorno, Donne per Taranto e #Salvacislicti.

Ciacci ha pubblicato le sue dichiarazioni su Ciaccimagazine spiegando così la sua vittoria:

E’ la vittoria di un movimento che cresce. Questo premio è di fatto un grande incoraggiamento a far crescere rifiuti Zero in tutta Italia nel 2013, nel continuare l’impegno per la riduzione dei rifiuti, per ampliare la rete dei sostenitori, per dare l’avvio all’Associazione nazionale Rifiuti Zero, per continuare sempre più a cambiare i comportamenti quotidiani ma anche a condizionare le politiche ambientali del futuro governo che con le emergenze ambientali dovrà sempre più fare i conti.

Ciacci infatti si riferisce al movimento Rifiuti Zero che, ossia quel movimento di cittadini e politici che assieme si impegnano per il reucupero totale dei rifiuti vere materie prime:

Oggi Rifiuti Zero ha contagiato centinaia di movimenti, comitati, associazioni, oltre 120 Amministrazioni comunali (piccole, grandi e medie) dalla Sicilia alla Valle d’Aosta, più di 3 milioni di cittadini e reti di collaborazione in tutto il mondo. Rifiuti Zero è una delle strategie indispensabili alla costruzione di prospettive di sostenibilità per la nostra civiltà. In un mondo finito e con crescenti crisi di approvvigionamento per materie prime ed energia non ci possiamo più permettere,come succede in Italia, di sprecare oltre il 60% dei materiai post-consumo in discariche od inceneritori.

Il progetto rientra nell’’Associazione dei Comuni Virtuosi ossia una rete di oltre 60 Comuni che vivono la politica con spirito di servizio alla comunità e sopratutto in virtù della protezione ambientale. Che non vuol dire dire no al progresso ma che si concentra piuttosto sul proteggere il suolo, predisporre servizi pubblici poco inquinanti, filiera corta per il cibo e molti altri prodotti, sull’efficienza energetica.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa