Seguici su

Alimentazione

Carne con antibiotici, i 4/5 della produzione Usa finisce negli allevamenti

Si accresce l’uso di antibiotici nell’industria della carne con il risultato di avere animali meno sani e batteri che stanno sviluppando resistenze.

Si usano troppi antibiotici per produrre carne, addirittura i 4/5 della produzione totale Usa finisce negli allevamenti, mentre appena 1/5 è destinato per le cure degli esseri umani.

La Food and Drug Administration lo scorso anno propose delle Linee guida volontarie pensate per spingere l’industria della carne a rivedere l’uso massiccio di antibiotici. Ma dai dati resi noti dalla stessa FDA l’uso di antibiotici è stato incrementato.

L’immagine in alto è tratta dall’infografica messa a punto dalla PEW Charitable Trust. Si noti che che mentre l’uso di antibiotici per umani si è stabilizzato al di sotto degli 8.000 milioni di libra all’ anno, gli allevamenti hanno iniziato a usare sempre più farmaci raggiungendo la cifra record di 29 milioni di libbre nel 2011. In poche parole l’industria degli allevamenti ha usato i 4/5 degli antibiotici prodotti negli Stati Uniti e la tendenza continua a crescere.

Non sorprende un dato del genere se esistono allevamenti che stipano assieme migliaia di animali in spazi ristretti e dunque malsani. Il punto è che gli antibiotici usati così massicciamente danneggiano l’animale e fanno sviluppare nei batteri resistenze ai farmaci. Secondo una indagine svolta da PEW:

Il 75% dei tacchini allevati a terra è resistente ad almeno un antibiotico per la salmonella mentre i batteri nell’allevamento eano resistenti a 3 o più antibiotici; quasi i tre quarti dei batteri della salmonella trovati nel petto di pollo venduto al dettaglio erano resistenti ad almeno un antibiotico. Circa il 12% di petto di pollo al dettaglio e campioni di tacchino a terra erano stati contaminati da Salmonella;la resistenza alla tetraciclina ha portato alla contaminazione da Campylobacter del 95% di prodotti a base di pollo.

Via | MotherJones, PEW
Foto | PEW

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa