Seguici su

ECOLOGIA

Nuova Sars: in Inghilterra la sesta vittima del NCoV

Secondo alcuni ricercatori svizzeri sarebbe capace di superare le difese immunitarie con la facilità del raffreddore

Ieri all’aeroporto di Fiumicino nel quale mi trovavo, ai gate di partenza di alcuni voli, ho notato numerose persone con la bocca protetta da una mascherina sanitaria. Molto probabilmente perché, negli scorsi giorni, un paziente che ha contratto un virus con sintomi simili a quelli della Sars è deceduto all’Ospedale Queen Elizabeth di Birmingham. La notizia si sta diffondendo, rilanciata dai principali media mondiali. E cresce la preoccupazione.

L’OMS sta monitorando la situazione e, oltre alla vittima ricoverata a Birmingham, ha ricevuto segnalazione di due vittime in Giordania e di altre tre in Arabia Saudita. Secondo uno studio pubblicato su mBio dai ricercatori del Kantonnspital di San Gallo (Svizzera) il nuovo virus NCoV che ha già fatto sei vittime riuscirebbe a superare le difese immunitarie con la stessa facilità di un raffreddore. 

L’origine del microrganismo dovrebbe essere animale e ci sarebbe una strettissima parentela con il virus Sars dei pipistrelli. Sempre secondo i ricercatori svizzeri, il virus sarebbe sensibile alle terapie con interferoni, sostanze utilizzate per curare infezioni come quelle da epatite C. In caso di epidemie più estese le terapie dovrebbero, dunque, prevedere l’utilizzo di questo tipo di farmaci.

L’allerta globale Sars emanato dall’OMS, risale esattamente a dieci anni fa, al 12 marzo 2003. Fino al luglio di quell’anno l’epidemia si diffuse in trenta nazioni, con 8096 casi e 774 decessi. In quei mesi Hong Kong divenne una città sotto assedio, in preda a una sorta di psicosi di massa: complessi di appartamenti in quarantena, luoghi pubblici deserti, strette di mano vietate negli incontri di lavoro e il divieto, per i preti cattolici, di distribuire le ostie.

Il focolaio del virus fu individuato nella provincia cinese del Guagdong e si diffuse globalmente a causa di alcune persone che, in quella regione, avevano preso a parte a un matrimonio soggiornando al Metropole Hotel di Hong Kong.

In molti sottolinearono l’esiguità delle cifre al cospetto, per esempio, ai tre milioni di morti per Aids di quello stesso anno. Ma è chiaro che un virus trasmissibile per via aerea penetri più facilmente nel territorio delle paure intime, diffondendosi “viralmente” nelle menti, molto più che nei corpi.

Via I Cnn

Foto © Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa