Seguici su

Acqua

Squali a rischio di estinzione: colpa della pesca eccessiva

Ogni anno circa 100 milioni di vittime. Gli scienziati lanciano l’allarme

Lo squalo è una razza a rischio di estinzione: sono circa 100 milioni le vittime della pesca eccessiva che ha spinto scienziati e oceanografi a lanciare un grido d’allarme. Di questo passo, in poche decadi, questi pesci rischierebbero di scomparire, ecco perché i ricercatori hanno scelto di giocare d’anticipo e porre all’attenzione dei media e degli addetti ai lavori questo problema, prima dell’inizio del CITES, la Conferenza sul Commercio delle specie minacciate che, in questi giorni, analizzerà in maniera approfondita le criticità dello squalo longimanus, dello squalo pinna bianca, dello smeriglio e di tre specie di squalo martello.

Gli squali vengono catturati per la preparazione della zuppa di pinne di squalo che nei paesi asiatici è considerata una prelibatezza. Il resto della carcassa viene buttato in mare. La lentezza nella riproduzione rende gli squali estremamente vulnerabili alla pesca eccessiva.

Questa pratica estremamente cruenta denominata finning ha raggiunto i 97 milioni di catture nel corso del 2010, dato di poco inferiore ai 100 milioni del 2000 e secondo una ricerca di alcuni scienziati nord americani la cifra potrebbe oscillare in un range compreso fra i 63 e i 27 milioni di catture. Sempre secondo queste stime gli squali uccisi ogni anno sarebbero fra il 6,4% e il 7,9% della popolazione totale.

Secondo Boris Worm della Dalhousie University di Halifax, gli squali non possono garantire – biologicamente – un ricambio tale da compensare le uccisioni e devono, dunque, essere presi provvedimenti finalizzati alla loro tutela. Anche se l’Unione Europea ha vietato la pratica del finning, mentre la pesca commerciale delle pinne, la carne, l’olio di fegato e la cartilagine continuano a non essere regolamentati.

E mentre il commercio aumenta e la pesca delle pinne diventa un business, i mari si svuotano. Negli ultimi otto anni, nella acque del Mozambico, gli avvistamenti sono diminuiti dell’86%.

Via I Guardian

Foto © Getty Images

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa