Dalla Fondazione Gates il concorso per reinventare il preservativo

La Fondazione Bill & Melinda Gates lancia un concorso per reinventare il condom sia maschile sia femminile.

La Fondazione Bill & Melinda Gates lancia un concorso internazionale che si chiuderà il prossimo 11 maggio per reinventare e rinnovare dal punto di vista tecnologico il condom sia maschile sia femminile.

La necessità di questo contest la spiega lo stesso Bill Gates, ideata per sostenere e diffondere maggiormente la prevenzione dell'Aids e del preservativo inteso come presidio sanitario efficace.

L'obiettivo dell'innovazione del condom è di renderlo più facile da diffondere li dove c'è né più bisogno, ovvero nei paesi più poveri. Di fatto abbiamo un prodotto che è sicuro ed efficace, ma sottoutilizzato. Dunque l'idea è di aumentare i vantaggi di un prodotto che già funziona per renderlo oltremodo più sicuro e di immediata diffusione.

In effetti sono state ben poche le modifiche al design preservativo che hanno avuto un impatto rilevante sul mercato e dunque si presentano opportunità per l'adozione di un approccio radicalmente diverso. I ricercatori dell'Università di Washington stanno sviluppando un preservativo con una tecnica nota come electrospinning, che crea un tessuto a trama fitta di dimensioni nanometriche e che potrebbero essere usati per fornire agenti spermicidi o microbicida, oltre a fornire una barriera.

L'idea della Fondazione Bill & Melinda Gates è di ottenere un preservativo che non sembri un preservativo e che sia facile da usare e da diffondere e ciò per arginare la diffusione dell'Aids che a oggi conta 34 milioni di malati nel mondo e un milione e settecentomila morti all'anno.

Via |Impatientoptimist
Foto | Impatientoptimist

  • shares
  • Mail