Auto elettriche, arrivano le batterie cariche in 5 minuti

Auto elettriche, arrivano le batterie cariche in 5 minuti: ecco l’incredibile risultato di un’azienda israeliana.

Ricaricare le batterie dell’auto elettrica in soli 5 minuti, il tempo di una breve sosta. È questo il sogno di tutti gli appassionati di mobilità sostenibile, oggi costretti ad attendere diverse ore affinché la loro vettura recuperi tutta l’autonomia perduta. Non a caso è uno dei fattori deterrenti per l’acquisto di auto elettriche, poiché la comodità con un veloce rifornimento di carburante non è ancora stata eguagliata. Eppure la tecnologia corre veloce e presto le tempistiche potrebbero essere del tutto sovrapponibili: è infatti stata presentata la prima batteria che si ricarica in soli 5 minuti.

Le nuove e velocissime batterie sono state sviluppate da StoreDot, un’azienda israeliana, e prodotte in Cina da Eve Energy. Non è dato sapere, almeno al momento, quando saranno effettivamente disponibili sul mercato.

Auto elettriche, rivoluzione batterie

StoreDot ha sviluppato una nuova tecnologia, chiamata “extreme fast-charging”. Le batterie in questione si ricaricano in circa 5 minuti e verranno rese disponibili per un grande range di prodotti, dagli smartphone ai droni, passando proprio per le auto elettriche.

Per raggiungere questo risultato, StoreDot ha modificato la struttura delle classiche batterie al litio, sostituendo l’elettrodo in grafite con nanoparticelle al germanio. Nei futuri prototipi delle batterie, lo stesso germanio potrebbe essere sostituito con del silicio, abbattendone così i costi. Questa struttura supera i limiti delle tradizionali soluzioni al litio, garantendo la possibilità di alimentare le batterie a elevatissima potenza senza enormi surriscaldamenti e, peraltro, riducendone i rischi di corto circuito e incendio.

Come già accennato, queste batterie vengono alimentate con un flusso elettrico ad altissima potenza e, di conseguenza, per assicurare una ricarica completa in soli 5 minuti servono delle apposite stazioni. Con i sistemi attualmente in uso su strada, specifica il Guardian, si potranno raggiungere nello stesso tempo le 100 miglia di autonomia.

Doron Myersdorf, CEO di StoreDot, ha così commentato i risultati ottenuti:

Ricaricare una batteria agli ioni di litio in 5 minuti veniva considerato impossibile. Non stiamo presentando un prototipo di laboratorio, stiamo presentando dei campioni ingegneristici provenienti da una linea di produzione di massa. Questo dimostra come la tecnologia sia fattibile e pronta dal punto di vista commerciale.

Il Guardian sottolinea come l’azienda abbia già prodotto 1.000 batterie, che sono state distribuite a diverse compagnie mondiali per mostrarne le capacità. A quanto pare, Daimler, BP, Samsung e TDK avrebbero deciso di investire in StoreDot, società che è stata capace di raccogliere ben 130 milioni di dollari.

Fonte: The Guardian

Ultime notizie su MOBILITA' SOSTENIBILE

Tutto ciò che è trasporto green

Tutto su MOBILITA' SOSTENIBILE →