Mobilità elettrica: Enel X e Symbola per 100 storie italiane

Lo studio "100 italian e-mobility stories 2019", presentato da Enel X e Symbola, mette in luce le tecnologie e i campioni tricolori della mobilità elettrica.

Auto elettriche, a Torino 10 nuove colonnine di ricarica evway

Enel X e Fondazione Symbola raccontano i 100 innovatori nella filiera della mobilità elettrica italiana. Lo fanno nell'ambito di un studio presentato alla vigilia dell'apertura di ExpoMove 2019, fiera sul tema da loro promossa a Firenze dal 9 al 12 aprile.

L'evento darà spazio ai talenti tricolori protagonisti della nuova era, che comincia a delinearsi. I volumi commerciali dei veicoli elettrici crescono in modo significativo e tracciano una tendenza: oggi, nel mondo, se ne contano 5,3 milioni, contro 1,51 milioni del 2016.

L'evoluzione della tecnologia, la necessità di ridurre gli impatti, il moltiplicarsi delle politiche ecologiche e gli ingenti investimenti delle case automobilistiche fanno ipotizzare numeri più importanti, già nel breve periodo.

In Italia sono state attivate diverse iniziative pubbliche e private, per agevolare la mobilità sostenibile, rendendo meno problematiche alcune barriere d'ingresso, come la carenza di colonnine per la ricarica ed altri limiti economici e strutturali.

Enel X e Fondazione Symbola, organizzatori di ExpoMove 2019 a Firenze, raccontano 100 storie di aziende, università, laboratori di ricerca e realtà del terzo settore che rappresentano la filiera della e-mobility.

Si spazia dai grandi centri di design impegnati a ridefinire forme e stile delle auto del futuro, ai produttori di componenti chiamati ad alleggerire il peso dei veicoli grazie all'impiego di nuovi materiali (come leghe leggere, alluminio e titanio al posto dell'acciaio) fino ai produttori di mezzi, anche piccoli, per le diverse forme di mobilità che nel frattempo sono emerse, prime tra tutte il car sharing.

Lo studio è stato presentato ieri a Roma da Ermete Realacci, Presidente della Fondazione Symbola, Francesco Starace, Amministratore Delegato e Direttore generale di Enel, Francesco Venturini, Responsabile di Enel X.

Queste le parole di Ermete Realacci: "Puntare sulla sostenibilità e sull'efficienza, nella mobilità, come negli altri settori, è la strada del futuro e va nella direzione dell'Accordo di Parigi. Dai nostri talenti dobbiamo partire, incoraggiandoli, valorizzandoli e portandoli a sistema. Solo se l'Italia fa l'Italia saprà affrontare con successo le difficoltà che la attendono".

"La mobilità elettrica - afferma Francesco Starace - avrà un ruolo fondamentale per la progressiva decarbonizzazione della nostra economia. I benefici non sono solamente ambientali: la ricerca 100 Italian E-Mobility Stories 2019, dando voce alle eccellenze nazionali, ha il pregio di farci comprendere che la mobilità elettrica può rappresentare un'opportunità di sviluppo da cogliere per l'intero paese".

"Noi -dice Francesco Venturini- ci siamo posti l'obiettivo di dotare il paese di una rete di ricarica capillare che permetta a chi guida un veicolo elettrico di percorrere l'Italia dalla Valle D'Aosta alla Sicilia senza paura di rimanere a piedi. Il nostro obiettivo è quello di installare circa 28 mila punti di ricarica al 2022 con un investimento complessivo fino a 300 milioni di euro. A fine marzo possiamo già affermare di avere raggiunto un traguardo importante, con circa 5.700 nuovi punti di ricarica installati in tutta Italia".

Elenco protagonisti delle 100 storie



1000 Miglia, ACI Vallelunga, Adduma Car, Alkè, Alperia, ANFIA, Archimede Energia, Ares2T, Askoll, Aster, Atala, Benevelli, Bettery, Bitron, Bonfiglioli, Brembo, Care - Center for automotive research and evolution, Cecomp, CIVES, CNR, Cobat, Dallara, Daze Technology, Ducati Energia, Duferco Energia, E-CO, Ecoesco, E-GAP, Elettra 1938, Elettricità Futura, ENEA, Energica Motor Company, EProInn, Estrima, EuroGroup Laminations, Euromobility, FAAM, Fantic Motor, Fiat Chrysler Automobiles, Fimer, FIVE - Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici, Flymove Dianchè, Fondazione Bruno Kessler, Gewiss, GFG Style, Go Electric Stations, GoVolt, Green Energy Storage, Gruppo Hera, Icona, IED - Istituto Europeo di Design, IIT, Iren, Iveco, Kaitek, Kiunsys, Kyoto Club, L.M. Gianetti, Legambiente, Linky Innovation, Loccioni, Mavel, Me Scooter, Mecaprom, Midac, MiMoto Smart Mobility, Motus-E, Newtron, Next Future Transportation, NITO - Nuova Industria Torinese, OMR Holding, Onda Solare, Phase Motion Control, Piaggio, Pininfarina, Podium Advanced Technologies, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, Privè, Rampini Carlo, Route220, RSE, S&H, Scame Parre, SicilybyCar, Sitael, STMicroelectronics, Targa Telematics, Tawaki, Tecnomatic, Teknit, The European House – Ambrosetti, Università degli Studi dell'Aquila, Università degli Studi di Genova, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Università degli Studi di Padova, Università degli Studi di Parma, Università di Bologna, Università di Pisa, Zed Milano - Zagato.

  • shares
  • Mail