Seguici su

Natura

Etna, l’eruzione continua: il video della colata lavica

Terzo giorno di colata lavica dalla bocca sud est del vulcano che si riversa sul versante occidentale della Valle del Bove. Chiusi due degli spazi aerei

Terzo giorno di colata lavica dalla bocca dell’Etna. L’eruzione iniziata domenica 15 giugno che ha costretto l’aeroporto catanese a dirottare alcuni atterraggi a Palermo, Comiso e Malta, prosegue con forti boati, emissioni di cenere e fontane di lava che colano verso valle la fase stromboliana è proseguita nella giornata di ieri e di questa mattina.

Dal cratere di sud est, la bocca ha lasciato emergere una colata, discretamente alimentata che è rimasta confinata sulla zona sommitale.

Come detto, le conseguenze più importanti sono state quelle sui voli in arrivo all’aeroporto Fontanarossa che si è visto costretto a chiudere gli spazi aerei 1 e 2.

L’energia del sistema rimane alta, ma si è notevolmente ridotta l’emissione di cenere. È ancora, invece, bene alimentata la colata lavica che si riversa sul versante occidentale della desertica Valle del Bove.

L’unità di crisi dello scalo di Catania – attualmente parzialmente operativo – si riunirà alle 18.

Un anno fa, precisamente il 21 giugno 2013, l’Unesco ha insignito l’Etna del titolo di Patrimonio dell’Umanità. I fenomeni eruttivi più significativi degli ultimi decenni sono stati quelli del 1971, del 1981, del 1983, del 1991 (durato ben 473 giorni) e del 2001.

Con i suoi 3343 metri, l’Etna è il più alto vulcano attivo della placca euroasiatica.

Via | Ansa

Foto © Getty Images

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa