Seguici su

Scienza

Quando i pianeti muovono le stelle

Un gruppo di astronomi della Cornell University di New York ha scoperto che i pianeti gassosi possono condizionare il movimento delle stelle

Fuori dal Sistema Solare, enormi pianeti gassosi simili a Giove, passando accanto alle stelle, nel punto più vicino alla loro orbita le imprimono un movimento oscillatorio. La straordinaria scoperta, frutto di una ricerca pubblicata su Nature, è stata fatta da un gruppo di astronomi della Cornell University di New York, guidati da Natalia Storch.

In tal senso, il nostro Sistema Solare rappresenta un’eccezione come sistema planetario. Tutti i pianeti, compreso il Sole, hanno un asse di rotazione perpendicolare ad un piano orbitale sul quale, ad eccezione del pianeta nano Plutone, tutti sono “appoggiati”. Non è così per altri sistemi dove ci sono pianeti giganti che hanno orbite molto ellittiche e inclinate. Quando questi giganti passano nel punto dell’orbita più vicino alla loro stella, detto perielio, vanno a sbilanciare l’intero baricentro del sistema facendo oscillare come una trottola l’asse di rotazione della stella.

“Anche se la massa del pianeta è solo un millesimo rispetto alla stella, questo passaggio la fa tremare in un modo pazzesco” ha detto Dong Lai co-autore dello studio. La scoperta di questi pianeti giganti risale al 1990: “Il nostro pianeta Mercurio orbita molto vicino al Sole, ma questi pianeti giganti sono ancora più vicini alle loro stelle” aggiunge Lai.

Il meccanismo che si innesca quando questi mega-pianeti fanno muovere l’asse di rotazione delle terra può essere utile a capire l’origine e la storia di questi pianeti. Inoltre, per gli astronomi, la variazione caotica dell’asse di rotazione della stella assomiglia ad altri fenomeni caotici presenti in natura sulla Terra come la meteorologia ed il clima. Insomma guardando alle stelle lontane possiamo capire qualcosa di più anche su quello che accade sulla nostra Terra.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa