Incendio in California: 82 mila persone evacuate nella contea di San Bernardino - FOTO

La California del Sud è di nuovo in fiamme e in appena due giorni l’incendio ribattezzato Blue Cut si è dimostrato uno dei più feroci mai visti nello Stato, al punto da spingere le autorità ad ordinare l’evacuazione per 34,500 abitazioni e oltre 82 mila persone.

L’area interessata si trova alle porte di San Bernardino, 100 chilometri ad est di Los Angeles. Le fiamme sono divampate nella giornata del 16 agosto e in queste 48 ore hanno già distrutto oltre 25 mila acri di terreno e un numero non ancora definito di abitazioni.

Gli oltre 1.500 vigili del fuoco al lavoro con 12 aerei antincendio, 17 elicotteri e 178 mezzi via terra sono riusciti finora a contenere l’incendio soltanto per il 4%.

Mark Hartwig, capo dei vigili del fuoco della contea di San Bernardino, ha spiegato:

Ci saranno molte famiglie che torneranno a casa e non ci sarà nulla. Ha colpito duramente e con un’intensità che non avevamo mai visto prima.

Al momento non si segnalano vittime, ma le unità cinofile da soccorso sono al lavoro sulle rovine delle abitazioni per cercare eventuali corpi. Non è stato possibile fare una stima delle abitazioni già distrutte, ma si teme che il numero possa essere nell’ordine delle centinaia.

WRIGHTWOOD, CA - AUGUST 17: The burned remains of structures are seen at the Blue Cut Fire on August 17, 2016 near Wrightwood, California.. An unknown number of homes and businesses have burned and more than 80,000 people are under evacuation orders as the out-of-control wildfire spread beyond 30,000 acres and threatens to expand into the ski resort town of Wrightwood.  (Photo by David McNew/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail