Sostenibilità: Hyundai premia università californiana

Una sfida ecologica, per ridurre l'uso della plastica, in tre atenei statunitensi, con corposo premio finale targato Hyundai. Ecco come è andata a finire.

Hyundai ha collaborato con tre università della California per il Fill It Forward Challenge. Questo concorso si è tradotto in una sfida di sostenibilità ambientale che ha coinvolto studenti e docenti della Pepperdine University, della Loyola Marymount University e della Santa Clara University.

I concorrenti sono stati chiamati a far ricorso a bottiglie d'acqua riutilizzabili anziché in plastica, per il bene dell'ambiente. Alla fine sono stati misurati gli effetti dell'operazione, per rendere più leggibile la sua portata. Il successo è andato alla Santa Clara University, che ha prevalso con 60.022 ricariche di bottiglie d'acqua.

Negli scorsi giorni Hyundai ha erogato una sovvenzione di 100 mila dollari all'ufficio per la sostenibilità dell'ateneo vincente, durante una cerimonia di premiazione andata in scena nel campus. Attraverso Fill It Forward Challenge e l'iniziativa Hyundai Drive the Future, le tre università partecipanti hanno concorso ad aiutare l'ambiente, limitando l'uso della plastica e...non solo.

Gli atenei coinvolti hanno complessivamente risparmiato, nel corso dell'iniziativa, oltre 790 libbre di plastica, ridotto di 3.950 libbre i rifiuti, tagliato 75.069 kWh di potenza (sufficiente per alimentare circa 7 case in un anno) e ridotto di 57.948 libbre le emissioni (equivalenti a quelle rilasciate in dodici mesi da quattro veicoli passeggeri).

Queste le parole di Erik Thomas di Hyundai Motor America: "Gli studenti, i docenti e il personale di ciascuna università hanno dimostrato un impegno costante nella sfida Fill It Forward, diffondendo consapevolezza sulla sostenibilità dell'acqua e contribuendo direttamente a una causa che rende il mondo un posto migliore e più pulito". 

Gli studenti e i membri della facoltà hanno ricevuto bottiglie d'acqua di marca e tag specifici per l'università, collegandoli all'app Cupanion Fill It ForwardTM, che ha portato la loro esperienza di riutilizzo a un livello completamente nuovo. Ogni volta che i partecipanti hanno riempito e scannerizzato le loro bottiglie d'acqua, Cupanion ha dato acqua pulita a qualcuno in difficoltà e i progetti basati sull'acqua in tutto il mondo hanno ottenuto finanziamenti.

  • shares
  • Mail