Sostenibilità ambientale all'Hilton Molino Stucky di Venezia

L'hotel, icona di ospitalità della Serenissima, ha implementato nel corso del 2019 una serie di attività nel segno della sostenibilità ambientale.

L'Hilton Molino Stucky di Venezia è un hotel di grande lusso, che mostra forte sensibilità verso il tema della sostenibilità ambientale. Il capolavoro ricettivo veneziano ha sviluppato negli ultimi anni una crescente attenzione nei confronti delle tematiche green.

Fra le iniziative messe in campo, c'è la riduzione dell'utilizzo di plastica usa e getta, che ha limitato i conferimenti e l'impatto di questo tipo di rifiuto. L'operazione è partita con tutte le stoviglie della mensa dei dipendenti, che includevano in precedenza articoli monouso, sostituiti oggi con stoviglie lavabili e quindi riutilizzabili.

Anche i bicchieri e i cucchiaini di plastica delle macchine automatiche da caffè dei dipendenti sono stati sostituiti con articoli compostabili. Inoltre, sono stati introdotti distributori d'acqua automatici in tutte le zone dedicate al personale per rimpiazzare le bottigliette di plastica da mezzo litro. Soltanto quest'ultimo intervento ha permesso di risparmiare 1 milione di pezzi in 4 anni.

Tale policy non è limitata al solo staff e, anzi, trova una parte fondamentale nel servizio offerto agli ospiti. I contenitori destinati alle porzioni finger food usa e getta hanno lasciato il posto ad elementi lavabili che hanno portato ad una drastica riduzione di plastica: 500 mila pezzi in meno in 2 anni.

Anche le cannucce, divenute emblema della lotta alla plastica, sono già state sostituite in tutti i bar di Hilton Molino Stucky con materiali equivalenti e compostabili. Adottata, inoltre, la scelta di proporre solo bevande in bottiglie di vetro, che non solo mantengono il gusto autentico del contenuto, ma aiutano anche l'ambiente, riducendo la distribuzione di materiale plastico.

Grande attenzione l'hotel di lusso di Venezia ha posto anche all'uso più consapevole e responsabile dell'acqua, con piccoli ma significativi gesti che hanno portato ad una riduzione del consumo nel 2019 rispetto al 2018 di quasi 14 mila metri cubi.

Stessa cura è stata posta al risparmio energetico, con un uso parsimonioso delle risorse e con l'installazione di device come sensori, lampade led o limitatori di flusso d'acqua che evitano inutili sprechi. Solo per l'energia elettrica, nel 2019, rispetto all'anno precedente, si sono così risparmiati 122.254 KWh.

Il sostegno di Hilton Molino Stucky alla causa green passa anche dal riciclo di saponette e bottigliette di bagno schiuma usate per donarle ai meno fortunati. Il campionario di azioni ecologiche del noto complesso ricettivo veneto è però più vasto e testimonia una grande sensibilità per l'ambiente, a 360 gradi.

  • shares
  • Mail