Tesla Semi, Elon Musk risponde a Bill Gates: "Non ne sa nulla"

Elon Musk approfitta della piattaforma Twitter per rispondere a Bill Gates, quest'ultimo dubbioso sull'effettiva utilità dei camion a motore elettrico

Tesla Semi

La risposta di Elon Musk non si è fatta attendere. Il CEO di Tesla ha scelto la piattaforma Twitter per controbattere alle recenti dichiarazioni di Bill Gates, poco convinto dell'utilità dei motori elettrici nel settore dei trasporti pesanti. Musk non sembra avere molti dubbi, il rivale "non ne sa nulla”.

L'antefatto è ormai ben noto. Qualche giorno fa Bill Gates ha pubblicato un intervento sul suo blog, per esprimere seri dubbi sull'effettiva utilità dei motori elettrici per i trasporti pesanti. Le batterie non sarebbero ancora in grado di garantire performance sufficienti per i camion, per via della loro autonomia ridotta e del peso considerevole. Sebbene il magnate non abbia fatto esplicitamente nomi, il riferimento è sembrato essere connesso a Tesla Semi, il camion presentato qualche tempo fa da Elon Musk.

In occasione della presentazione del prossimo "Battery Day”, l'evento annuale voluto da Tesla per presentare tutte le novità sul fronte delle batterie, il CEO del gruppo ha colto l'occasione di rispondere al rivale. Nell'annunciare come l'edizione 2020 sia "una delle più entusiasmanti” della storia di Tesla, Musk ha lanciato la sua frecciata a Gates.

In risposta a un commento di un utente, pronto a chiedere un parere sull'opinione del fondatore di Microsoft in merito alle auto elettriche, il leader di Tesla ha sentenziato laconico: "Non ne sa nulla”.

Mentre gli esperti ipotizzano l'imminente arrivo della batteria di un milione di miglia di Tesla - da intendersi come complessive per l'intero ciclo di vita - Musk sembra aver chiuso definitivamente la questione sui mezzi pesanti. Il CEO non sembra aver dubbi sulla portata del Tesla Semi, un camion già prenotato da diverse multinazionali a stelle e strisce, considerando anche l'autonomia dichiarata di 500 miglia. Ora non resta che attendere un'eventuale contromossa di Gates, sempre che decida di ritornare sulla polemica.

Fonte: Newsweek

  • shares
  • Mail