Seguici su

E-Bike

Biciclette elettriche: in Olanda i posacenere pubblici diventano colonnine

L’Olanda trasformerà i vecchi posacenere pubblici in colonnine di ricarica high-tech per biciclette elettriche: un progetto che entusiasma i pendolari

Bici elettrica

Dal fumo di sigaretta alle biciclette elettriche. L’associazione potrebbe apparire di primo acchito davvero singolare, ma è quello che sta avvenendo in Olanda. Le autorità locali hanno infatti deciso di rimuovere i vecchi posacenere pubblici, sparsi ad esempio all’esterno delle stazioni ferroviarie, per sostituirli con colonnine di ricarica per le due ruote.

Lo scorso mese l’Olanda ha deciso di vietare il fumo in tutte le sue stazioni, sia all’interno che in prossimità delle strutture. Di conseguenza, i posacenere pubblici sparsi tra banchine e binari sono diventati immediatamente obsoleti. Ma anziché gettare questi diffusissimi oggetti metallici, le autorità hanno pensato per loro una seconda vita: sfruttarli come parcheggi high-tech per la ricarica delle biciclette elettriche.

A confermare il progetto, già in via di applicazione, è Willem van Ewijk, portavoce di ProRail:

Vogliamo che le persone possano spostarsi porta a porta nel modo più sostenibile possibile. Non solo in treno, ma ad esempio in bicicletta fino alla stazione. Convertendo i vecchi posacenere in stazioni di ricarica, possiamo permettere alle persone di usare maggiormente le loro biciclette elettriche.

Montati su pali di media altezza, i posacenere oggi esistenti verranno sostituiti con un attacco elettrico. Ogni singolo palo sarà in grado di alimentare due biciclette alla volta, consumando all’incirca 100-250 watt di potenza.

Al momento, non è dato sapere se queste postazioni saranno offerte gratuitamente ai viaggiatori oppure a pagamento, anche se la prima ipotesi appare la più probabile. Nel frattempo, grande entusiasmo è stato espresso dai pendolari, i quali spesso rinunciano a portare in viaggio la loro bicicletta elettrica proprio per la difficoltà di trovare colonnine di ricarica adatte lungo il percorso. In Olanda la bici è un mezzo di trasporto estremamente comune, tanto da essere decisamente più diffuso rispetto alle automobili e qualsiasi altro veicolo.

Fonte: ElecTrek

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa