Elezioni 2013: Loredana De Petris (Sel) su TAV e Ilva

La Tav è un opera assurda. Questa la prima considerazione di Loredana De Petris SEL responsabile Green Economy e Agricoltura e candidata al Senato nella circoscrizione Lazio.

Abbiamo discusso di MUOS, ILVA e Tav tanto per citare alcuni degli argomenti ma ci sono stati passaggi anche sull'acqua,le deroghe all'arsenico e su amianto.

De Petris su molti punti è stata chiarissima su tanti altri lo è stata meno. Di fondo l'intenzione di prendere parte a un Governo in alleanza con un PD che su molto dei temi affrontati sembra essere più vicino alla Lista Monti (vedi Tav, inceneritori ecc.) che non alle politiche dell'ambiente.

Rivendica con forza le decisioni prese dal Governatore Vendola sull'ILVA oppure ammette che la TAV è un opera assurda e che anche a Bersani è stato detto e dice:

Io condivido quando Ermete dice che la chiusura di alcune fabbriche risolva la situazione e che si devono accompagnare le bonifiche. Ma sono gli strumenti messi in campo da quel decreto che secondo me non sono efficaci e portare avanti le strategie delle ordinanze in danno.

Vi riporto la risposta data a Stefania Divertito in merito alla questione morale di coalizione

Noi potevamo pure starcene all'opposizione ma come SEL abbiamo fatto una scelta diversa in colazione di andare a modificare e fare un operazione importante portando questo contenuti all'interno del Governo del Paese. Qeusto è il punto politico altrimenti potevamo continuare a fare le anime belle. Abbiamo partecipato all'appello per non far partecipare alcuni candidati al Parlamento e Senato in sicilia. A me ha colpito che invece di candidare Della Seta che pure ha fatto la battaglia sull'Ilva si è preferito scegliere altro. /blockquote>

  • shares
  • Mail