La ricetta dei cannelloni vegetariani primo piatto squisito ma light

La ricetta dei cannelloni vegetariani, ossia con un ripieno di verdure e senza ricotta e formaggio, ci permette di portare in tavola uno squisito ma leggero primo piatto.

La ricetta che vi propongo la preparo spesso e ha sempre un grande successo. L'idea di base è di usare le patate lesse abbinate a vari ortaggi e verdure per ottenere ripieni squisiti per i cannelloni. In genere uso in abbinamento alle patate i funghi che possono essere o i classici champignon, i pleurotus oppure i cardoncelli quando riesco a trovarli. Buoni risultati si hanno anche con l'abbinamento patate e spinaci, oppure patate e peperoni. Questa è la ricetta.

Ingredienti:


  • Una confezione da 500 gr. di cannelloni senza uova;
  • 1 kg. di patate a pasta gialla;
  • 500 gr. di funghi a piacere oppure in alternativa 500 gr. di spinaci già lessati in padella con un filo d'olio siano essi freschi o surgelati;


  • due bottiglie di passata di pomodoro da 750 ml;


  • un cipollotto;
  • basilico fresco (se stagione) e prezzemolo;
  • olio extra vergine di oliva possibilmente bio;
  • sale, pepe da macinare, zenzero e 50 gr. di mandorle tritate.

Questo il procedimento. Iniziamo a bollire le patate con la buccia in acqua salata, e devono cuocere dal primo bollo circa 20 minuti (dipende dalla grandezza delle patate). Saranno cotte quando infilando la forchetta sentirete che sono morbide, a quel punto spegnete la fiamma e tiratele su una alla volta mettendole in un piatto. Le spellerete e schiaccerete con lo schiacciapatate raccogliendole in una capiente ciotola.

Prepariamo il sugo di pomodoro mettendo in una casseruola un po' di olio Evo, il cipollotto intero e pulito e la passata di pomodoro, uniamo il sale e lasciamo bollire molto dolcemente a fiamma bassissima con il coperchio. deve cuocere per circa 20 minuti e restate fluida.

Prepariamo i funghi che vanno puliti (la Cucina Italiana ci spiega come) e tagliati a pezzetti piccoli e fatti saltare in padella con olio evo e uno spicchio di aglio con la camicia e un po' di prezzemolo tritato. Devono cuocere giusto 10 minuti.

Se usiamo gli spinaci questi vanno saltati in padella con un filo d'olio facendo attenzione a far asciugare tutta l'acqua, siano essi surgelati o freschi. Si tagliano poi molto finemente, tritandoli e si mescolano alle patate.

Una volta cotti tutti gli ingredienti andiamo a assemblare il ripieno. Nella ciotola in cui avremo schiacciato le patate andremo a aggiungere i funghi saltati in padella (o gli spinaci). Mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno, assaggiamo e correggiamo di sale. Aggiungiamo il pepe, lo zenzero grattugiato e le mandorle tritate.

Sul fondo della teglia su cui andremo a mettere i cannelloni stendiamo uno o due mestoli di sugo di pomodoro e a mano a mano che farciremo i cannelloni con il ripieno li andremo a adagiare sopra.Per farcire i cannelloni o usate una sac à poche oppure il classico cucchiaino che richiede più pazienza. Non riempiteli fino agli orli ma lasciate un po' di spazio. Dunque strato di cannelloni e strato di sugo di pomodoro e così via. Terminate con un poi di mandorle tritate che daranno croccantezza. La teglia va in forno fino a cottura dei cannelloni e dunque circa 40 minuti a 180 gradi C.

Se gradire potete alternare gli strati di sugo di pomodoro con panna vegana di soia.

Foto | TheGirlsNY su Flickr

  • shares
  • Mail