In Puglia i No TAP contro il gasdotto che piace a Letta, proteste anche dal Movimento 5 Stelle

Enrico Letta il nostro Premier è stato in Arzebaijan per concludere l'accordo sulla TAP Trans Adriatic Pipeline gasdotto che porterà gas in Italia dal 2020 evitando di acquistarlo così dalla Russia e da Putin. Ma l'idea non piace ai pugliesi e al Movimento5Stelle

I cittadini di Meledugno in provincia di Lecce sono da mesi impegnati a manifestare il dissenso nei confronti del TAP Trans Adriatic Pipeline, ovvero gasdotto che dall'Arzebajian porterà gas in Italia attraversando Turchia, Grecia e Albania e abbandonando probabilmente gli accordi con Gazprom e Putin che negli scorsi anni e nei periodi più freddi ci hanno lasciato a secco. Enrico Letta però non ha avuto remore a avviare accordi con il presidente-dittatore Aliyev. Con il TAP dovrebbero arrivare 10 miliardi di metri cubi di gas naturale ogni anno che arriveranno fin in Europa e gli azionisti sono: BP (20%), SOCAR (20%), Statoil (20%), Fluxys (16%), Total (10%), E.ON (9%) e Axpo (5%). Il terminale di ricezione del gasdotto, il Trg si troverà a 800 metri dal centro abitato tra San Foca e Torre Specchia Ruggeri.

Come fanno notare i Senatori del M5S:

TAP è anche l'acronimo della società «Trans Adriatic Pipeline AG» - costituita in Svizzera con capitale privato svizzero, norvegese e tedesco e il Comitato per la Valutazione di impatto ambientale della Regione ha già valutato negativamente il progetto innanzi citato.













In effetti la Puglia è davvero presa di mira tra questione Ilva, trivellazioni in Adriatico e ora passaggio del gasdotto. A sostenere le proteste in Puglia assieme ai cittadini il Movimento 5 Stelle che mostra così il suo volto ambientalista a sostegno delle ragioni dei cittadini e per la tutela dell'ambiente. Molte le attività messe a pnto sia per raccogliere firme contro il progetto sia per diffondere tra i tanti turisti le ragioni dei cittadini che intendono rimanere legati alle attività turistiche e sostenibili del loro territorio.

Per il prossimo 18 agosto organizzano paTAPum, dalle 10,30 alle ore 22,00 sul lungomare di S.Foca con i Meetup 5 Stelle per Lecce - Prossima Rudiae, Melendugno-Borgagne, Vernole e Cavallino e assieme ai cittadini. Prenderanno parte alla giornata Angelo Consoli autore del libro "Territorio Zero" e Nicola Conenna presidente di H2U Università dell'Idrogeno di Monopoli (BA).

E fin qui siamo ai progetti di governo e Ministero per l'Industria. Vedremo il ministero per l'Ambiente cosa risponderà e se e come autorizzerà la VIA.

Via | Galatina Blogolandia
Foto | Gino Buizza per NoTap su Fb

  • shares
  • +1
  • Mail