Seguici su

ECOLOGIA

Equinozio di primavera: astronomia, clima, cultura

Oggi giorno e notte durano ugualmente in tutti i punti del pianeta. Per questo è bello pensarlo come un giorno di festa comune per tutta l’umanità

Oggi, 20 marzo è l’equinozio di primavera, cioè il punto lungo l’orbita terrestre in cui il raggio vettore che unisce il sole alla terra è perpendicolare all’asse di rotazione  e quindi all’equatore, come si può vedere nell’animazione qui sopra, molto ben fatta.

Detto altrimenti, il pianeta si presenta “di fianco” rispetto al sole, per cui in tutti i luoghi giorno e notte durano esattamente dodici ore. Da questo punto in poi la Terra inizia progressivamente a rivolgere l’emisfero nord vero il sole, per cui l’equinozio di marzo rappresenta l’inizio della primavera nell’emisfero boreale e dell’autunno nell’emisfero australe. Al polo nord inizia a sorgere il sole per il suo lungo “giorno semestrale”, mentre alla stazione Amundsen-Scott al polo sud si prepararano per la lunga notte antartica.

Negli ultimi 100 anni la data dell’equinozio ha oscillato tra il 20 e il 21 marzo: tra il 1900 e il 1950 è caduto 39 volte il 21 marzo e per questo i vecchi libri di testo riportavano di solito quest’ultima data, che però è ritornata solo 20 volte tra il 1950 e il 2000 e tornerà solo due volte in questo secolo. A partire dal 2044 ci saranno invece ben 20 volte in cui l’equinozio anticiperà al 19.

Questo non è un caso, ma è legato alla cosidetta precessione degli equinozi: effetti gravitazionali di secondo ordine fanno ruotare l’asse di rotazione terrestre, in modo che la data dell’equinozio viene progressivamente anticipata, con un ciclo di 25800 anni.

L’equinozio è legato a innumerevoli feste religiose e tradizionali in quasi tutte le culture: non solo Pasqua, ma anche Nowruz, Vishuva Sankranti, Dísablót. Nella cultura moderna, l’equinozio è anche associato alla festa dei cittadini del mondo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa