Doggy bag termiche contro lo spreco alimentare

Sempre più persone chiedono le doggy bag ovverosia la possibilità di portare a casa gli avanzi di quanto non hanno mangiato al ristorante o in pizzeria. D’altronde lo spreco alimentare è una delle grandi piaghe che molti organismi internazionali e Stati (vedasi la Francia) stanno cercando di contrastare con provvedimenti ad hoc.

Proprio per ridurre gli sprechi alimentari, l’azienda Tecnobox di Carini (Pa) ha lanciato la campagna Attenzione allo spreco in collaborazione con la Regione Sicilia.

Duemila doggy bag verranno distribuite gratuitamente ai ristoratori che aderiranno all’iniziativa, consentendo ai loro clienti di portare a casa ciò che sarà rimasto nel loro piatto. Sui contenitori – con una grafica molto simile a quella che troviamo sui pacchetti di sigarette – è presente il messaggio “Lo spreco ammazza”. Secondo i dati di Coldiretti, infatti, ogni italiano spreca circa 78 chili di cibo l’anno.

“È un contenitore termico, pulito, igienico, può stare a contatto con gli alimenti senza nessun problema, per cui si arriva a casa, si apre la scatoletta, posso in un piatto bianco pulito mangiare senza nessun problema”

spiega Marcello Trapani, amministratore unico di Tecnobox.

Via | Askanews

  • shares
  • Mail