Seguici su

Biciclette

Nuove e-bike ARĪV di GM: Meld e Merge

Scopri le e-bike ARĪV di GM, che sfruttano l’esperienza della casa automobilistica statunitense. Mercati pilota saranno la Germania, il Belgio e i Paesi Bassi.

[blogo-gallery id=”187827″ layout=”photostory”]

Le nuove e-bike ARĪV di GM sono disponibili per la prenotazione. Due i modelli attualmente in gamma: la compatta Meld e la pieghevole Merge. Sono proposte innovative, integrate e connesse, che lanciano il marchio GM nell’universo delle biciclette a pedalata assistita. L’abbinamento con l’esperienza nel mondo delle auto può fare la differenza, consegnando un DNA di marca unico.

Le attenzioni iniziali di ARĪV eBikes si stanno orientando su Germania, Belgio e Paesi Bassi, a causa della popolarità delle eBike con batteria agli ioni di litio in quei mercati. I preordini sono disponibili su www.BikeExchange.com.

ARĪV ha usato le capacità e il know-how automobilistico di GM per fissare elevati standard nell’ingegneria dei due modelli. Il motore fornisce potenza e coppia al top del segmento, tenuto conto delle dimensioni. Consente inoltre di raggiungere velocità fino a 25 km/h, con quattro livelli di supporto alla pedalata assistita.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/178215/e-bike-thok-mig-pedalata-assistita-baricentro-basso”][/related]

La batteria si giova di standard di sicurezza simili a quelli delle batterie dei veicoli elettrici GM. I ciclisti possono ricaricare l’accumulatore delle ARĪV eBikes in circa 3,5 ore e ricevere fino a 64 chilometri di corsa con un singolo rifornimento energetico. Diversi i componenti di sicurezza integrati su Meld e Merge, come luci a LED anteriori e posteriori e impianto frenante sovradimensionato, per aumentare la potenza di arresto.

Il team di progettazione ARĪV ha combinato la sua esperienza nel settore automobilistico e ciclistico per creare un’eBike innovativa, dal design moderno ed elegante, che risponde alle esigenze uniche dei pendolari urbani. La compattezza dei due modelli rende più pratica la loro fruizione. Una app sviluppata ad hoc permette di monitorare parametri come velocità, distanza, livello della batteria rimanente, livello di assistenza al motore, distanza percorsa e altro ancora. Un attacco Quad Lock consente di fissare in modo sicuro lo smartphone.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa