Handibike elettrica Elba4All per l'Isola d'Elba, col supporto di Alex Zanardi

Una handbike elettrica per fruire in modo diverso della bellezza dell'Isola d'Elba: l'Elba4All è stata studiata insieme ad Alex Zanardi.

Visit Elba presenta Elba4All, la prima handbike a pedalata assistita studiata su misura per una destinazione turistica. Alla progettazione del prototipo, firmato dall'azienda italiana CGDE, ha concorso il pluricampione Alex Zanardi, che nei giorni scorsi ha pure eseguito i primi test su strada.

Entro settembre Visit Elba metterà quattro di queste handbike elettriche a disposizione degli ospiti dell'Isola d'Elba (a titolo gratuito per le persone a mobilità ridotta). Un'iniziativa meritoria, che prende forma con la nuova Elba4All, dotata di queste caratteristiche:

-motore con potenza di 250W prodotto dall'azienda italiana Polini e con doppia batteria da 500W che, garantendo un'autonomia di oltre 220 km, consente di fare il giro dell'intera isola
-telaio progettato e prodotto interamente in Italia, rispettivamente da Blacklinerr e CGDE, adatto alla grande varietà di terreni e dislivelli elbani e che assicura un'estrema sicurezza e comodità in ogni circostanza, anche con pendenze fino al 20%, non solo per i professionisti ma anche gli amanti della bicicletta
-design inclusivo che rende accessibile l'handbike a tutti gli ospiti, sia persone con disabilità sia normodotate
-posizione di guida più bassa rispetto alle mountain bike che garantisce un punto di vista insolito e originale durante l'esplorazione della natura

L'obiettivo? Sfruttare le doti dell'innovativo veicolo per fruire in una nuova prospettiva dei percorsi offerti dal gioiello ambientale toscano.

Il concetto è espresso meglio da Claudio Della Lucia, coordinatore di Visit Elba, che si esprime in questi termini: "Nella costante tensione di migliorare l'esperienza degli ospiti dell'Elba, ci siamo chiesti come poter rendere disponibile il patrimonio di natura e libertà dell'isola sia a tutti quei turisti che non possono utilizzare le biciclette, sia a coloro che vogliono sperimentare un punto di vista differente dalla bicicletta. Da qui l'idea di realizzare Elba4All".

Queste le parole di Alex Zanardi, che ha collaborato alla progettazione: "Elba4All è nata da un'iniziativa di buon senso, in cui mi sono messo in scia con grande piacere, voluta dagli amici di Visit Elba per rendere accessibile alle persone con disabilità un territorio meraviglioso che ha tante cose da scoprire e vivere. Questa bicicletta nasce come ausilio sportivo/ricreativo, che permette all'utente di cimentarsi sulle impegnative salite dei percorsi isolani con soddisfazione e al meglio delle proprie capacità, oppure di fruire di un maggiore livello di assistenza alla pedalata al fine di passeggiare piacevolmente senza limiti grazie alla grande autonomia delle batterie".

L'Isola d'Elba è un luogo ideale per chi ama la vita e gli sport all'aria aperta, svolti in modo più o meno professionale. I profumi del mare, la magia dei paesaggi e il fascino della macchia mediterranea sono alcuni dei plus, da gustare lungo i 400 km di percorsi disponibili. Con l'handbike a pedalata assistita Elba4All si aprono nuove possibilità di fruizione.

  • shares
  • Mail