Seguici su

Biciclette

Mobilità sostenibile a due ruote: cresce l’attenzione dei Comuni

Le amministrazioni comunali mostrano un crescente interesse verso la mobilità urbana a due ruote, che punta sulle bici e sulle motociclette. Il Sud è un po’ indietro.

Nell’ottica del contenimento dell’inquinamento e della promozione della mobilità sostenibile, sono in crescita costante le misure intraprese delle amministrazioni comunali in favore degli spostamenti sui veicoli a due ruote.

Quasi tutti gli indici rilevati da Focus2R, che misurano l’efficacia di queste misure, risultano positivi e in crescita dal 2015 fino ad oggi, anche se in un quadro non omogeneo su scala nazionale, perché cresce il divario fra regioni settentrionali e meridionali.

L’attenzione dei Comuni per l’uso di biciclette e motocicli nasce dalla consapevolezza del felice apporto che questi mezzi possono dare alla causa green in ambito urbano, nonostante le continue evoluzioni del sistema della mobilità.

Dalla ricerca condotta da Focus2R emerge come i veicoli a due ruote riescano anche ad interpretare le nuove declinazioni della mobilità, soprattutto in direzione dell’elettrico e della condivisione. Purtroppo cresce il divario fra le città del nord, più aperte al cambiamento, e quelle del sud, che (sia pure con alcune interessanti eccezioni) rimangono più legate a schemi tradizionali.

[related layout=”big” permalink=”https://ecoblog.lndo.site/post/191410/mobilita-sostenibile-successo-per-il-car-sharing-yuko-with-toyota”][/related]

Nello studio si evidenzia come su scala nazionale, nell’ultimo anno sia cresciuta del 4% la disponibilità media di piste ciclabili, ciclopedonali e zone 30. L’incremento è stato del 13% rispetto al 2015, primo anno di rilevazione. In aumento dal 20% al 24% il numero dei Comuni che permettono l’accesso delle biciclette nelle corsie riservate ai mezzi pubblici; più bassa la percentuale per quel che riguarda gli scooter (18%), ma è considerevole l’incremento rispetto al 2015 quando i valori si fermavano all’8%.

Tre città su quattro (74%) offrono postazioni di interscambio bici in corrispondenza delle stazioni ferroviarie e cresce il numero di Comuni che ospitano più di 500 stalli. Ancora insufficiente l’offerta di parcheggi per le due ruote a motore: due città su tre (66%) non raggiungono i cinque stalli ogni mille abitanti.

Il bike sharing è l’unico indice che evidenzia un calo del numero di città in grado di offrire un servizio di condivisione, dato però compensato dall’evidente incremento del numero di mezzi (+49%) e di abbonati (+240%). Ancora embrionale il fenomeno dello scooter sharing, ma si registra una forte propensione alla crescita sia in termini di veicoli in servizio (+320%) che di abbonati (+226%).

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa