Cybertruck: una versione più piccola per l'Europa

Tesla potrebbe lanciare un'edizione più piccola del Cybertruck, specificatamente pensata per il mercato europeo

Cybertruck

Tesla potrebbe lanciare una versione più piccola del suo Cybertruck, specificatamente pensata per l'Europa. È questa l'indiscrezione pubblicata da Elon Musk, il CEO dell'azienda, sulla piattaforma Twitter. Le tempistiche per la disponibilità di questa variante non sono però note.

Il futuristico pick-up elettrico del gruppo continua a conquistare appassionati, dopo aver raccolto più di 500.000 preordini a pochi giorni dalla presentazione, avvenuta lo scorso anno. Le linee squadrate e insolite, infatti, stanno attirando le curiosità dei più, molti dei quali sono pronti a scegliere il Cybertruck come loro primo veicolo elettrico.

Per le sue dimensioni e le sue caratteristiche, il Cybertruck sembra essere stato specificatamente pensato per le larghe strade statunitensi. In Europa, tuttavia, una vettura così vistosa potrebbe non risultare comodissima per l'uso quotidiano. Per questa ragione, un utente di Twitter ha chiesto allo stesso Musk del possibile lancio di un'edizione più piccola e adatta al Vecchio Continente. Fatto che il CEO di Tesla ha voluto immediatamente confermare.

Così come già accennato, Musk non ha voluto fornire una timeline per la presentazione di questa edizione. Considerando come l'attuale Cybertruck non verrà consegnato agli acquirenti prima del 2021, per un'alternativa dalle dimensioni ridotte bisognerà attendere ancora qualche anno, forse almeno un biennio.

I pick-up non sono dei veicoli particolarmente diffusi in Europa, se non in ambito lavorativo. Basti pensare come le stime di vendita antecedenti al COVID parlavano di 200.000 pick-up venduti in tutta Europa entro il 2020, contri i 3 milioni negli Stati Uniti. Poco comodi per circolare nei centri urbani del Vecchio Continente, subiscono alcune limitazioni per via delle normative stringenti sulle emissioni. Una versione elettrica potrebbe aggirare facilmente questo problema, a patto di ridurne le dimensioni. Non resta quindi che attendere un futuro annuncio da parte della società di Elon Musk.

Fonte: Electrek

  • shares
  • Mail