Tesla pensa ai bus elettrici?

Tesla potrebbe realizzare dei bus elettrici, da impiegare nei tunnel di The Boring Company: lo suggerisce un tweet di Elon Musk, poi cancellato.

Tesla

Nei piani di Tesla potrebbero esservi anche dei bus elettrici, sebbene al momento non emergano dettagli troppo precisi sui piani dell'azienda. È quanto suggerisce Electrek, nel riportare un tweet di Elon Musk poi rapidamente eliminato dai social network. A quanto pare, il gruppo starebbe pensando a veicoli "ad alta densità” da impiegare all'interno dei tunnel costruiti dall'associata The Boring Company.

Così come già ampiamente noto, Musk è da tempo impegnato nella costruzione di tunnel ad alta velocità per liberare le aree cittadine da traffico e congestioni. Un primo tratto di test è già stato costruito presso il Convention Center di Las Vegas e ora l'imprenditore sudafricano vorrebbe ottenere i permessi per estendere il progetto a tutta la città.

I tunnel di The Boring Company permettono di percorrere grandi distanze a velocità molto elevate, tagliando così i tempi di spostamento tra un punto all'altro delle città. Come più volte ribadito dallo stesso Musk, il progetto può essere riassunto come un "Tesla nel tunnel”, poiché i veicoli scelti per attraversare il cosiddetto Loop sono proprio le auto elettriche del gruppo.

Alcuni utenti hanno però notato dei rendering del progetto dove, anziché le note vetture del marchio, si notano dei bus targati Tesla. Interrogato sulla possibilità di impiegare speciale bus elettrici nelle gallerie, anziché le classiche automobili, Musk ha risposto confermando l'intenzione di studiare soluzioni "a maggiore densità”, cancellando però il tweet poco dopo.

La possibilità di un bus elettrico appare tutt'altro che remota. Già ai tempi della prima presentazione di The Boring Company, il gruppo aveva parlato di van a 12 posti per il trasporto dei passeggeri all'interno delle gallerie sotterranee. Ancora, da qualche tempo Tesla sta investendo non solo sulle comuni auto, ma anche su veicoli da lavoro e commerciali: basti pensare al Cybertruck oppure a Tesla Semi.

Fonte: Electrek

  • shares
  • Mail