Seguici su

MOBILITA' SOSTENIBILE

Monopattini elettrici, arrivano le linee guida italiane

Arrivano le prime linee guida per l’utilizzo in sicurezza dei monopattini elettrici sulle strade italiane, con particolare attenzione ai centri urbani.

Monopattino

I monopattini elettrici rappresentano uno dei mezzi ultimamente più gettonati per gli spostamenti cittadini. Poco ingombranti ma estremamente versatili, permettono di spostarsi da una parte all’altra della città in pochissimi minuti, superando agilmente il traffico tipico dei grandi centri urbani.

L’acquisto di questi mezzi è sensibilmente aumentato anche grazie alla tornata di incentivi voluti dal Governo, tuttavia non mancano le polemiche. Il numero degli incidenti è infatti progressivamente aumentato con la diffusione su strada di questi strumenti e, fatto preoccupante, sono state identificate decine di esemplari modificati. Per garantire la massima sicurezza – non solo per i guidatori di monopattini, ma anche per pedoni e automobilisti – il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Anci hanno elaborato alcune linee guida per l’utilizzo di questi veicoli.

Lo riferisce Il Sole 24 Ore, sottolineando come l’intervento si sia concentrato soprattutto su cinque punti salienti, che potrebbero rendere questa nuova soluzione di mobilità meno preoccupante su strada. Si parte ribadendo i limiti di velocità a cui i monopattini devono essere sottoposti: non possono superare i 25 chilometri orari. Su piste ciclabili, nei pressi delle scuole e nelle aree pedonali la velocità massima è di 6 chilometri l’ora. Il veicolo non dovrà inoltre essere dotato di un motore dalla potenza maggiore a 500 watt, deve presentare un limitatore di velocità, nonché luci e un segnalatore acustico.

Non si potrà inoltre entrare su strada contromano, salire sui marciapiedi o transitare su aree già vietate alle biciclette e, se minorenni, circolare senza apposito casco protettivo. Ancora, i monopattini non potranno essere parcheggiati dove capita – soprattutto se d’intralcio al passaggio di pedoni e biciclette – ma negli appositi stalli previsti per l’utenza privata. In caso di mezzi noleggiati in sharing, dovranno essere utilizzati gli appositi parcheggi offerti dalla stessa società di noleggio.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Ultime novità

Animali11 anni ago

Galline ovaiole ancora in gabbia: l’Europa ci mette in mora

All'Italia con altri 19 paesi membri arriverà una bella letterina di messa in mora, ossia una consistente multa per non...

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban, qui giace il protocollo di Kyoto

COP17, una lapide per il protocollo di Kyoto?

EcoComunicazione11 anni ago

Ecogeo l’app della Regione Piemonte geolocalizza servizi per l’ambiente

Una nuova app della Regione Piemonte per iPhone permette di conoscere la localizzazione di ecocentri, punti per l'acqua pubblica, colonnine...

Clima11 anni ago

EEA, la hit delle 191 industrie che inquinano di più l’aria in Europa

L'Agenzia europea per l'Ambiente ha stilato la classifica delle 191 industrie pesanti che inquinano l'aria: tra le italiane al 18esimo...

Animali11 anni ago

Bravo Napolitano che nomina Jane Goodall Grande Ufficiale della Repubblica Italiana

la signora delle scimmie jane goodall è stata nominata grande ufficiale della repubblica italiana dal presidente giorgio napolitano

Associazioni11 anni ago

Durban, Greenpeace spedisce una cartolina a Clini dal caos climatico

Una cartolina a Clini dal caos climatico

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Politica11 anni ago

Sballati e compost-i: a Napoli testano la diminuzione degli imballaggi

riducono gli imballaggi a napoli diffondendo la lista di negozianti che vendono prodotti leggeri

Clima11 anni ago

Conferenza sul clima di Durban: si discute di Kyoto o di economia?

protocollo di kyoto e cambiamenti climatici a Durban, ma si discute anche di economia delle emissioni

Inquinamento11 anni ago

Regione Puglia: i rifiuti saranno bruciati da nuovi inceneritori

sei nuovi impianti per l'incenerimento in Puglia, la regione sembra abbandonare ogni progetto di raccolta differenziata e riciclo

Foto & video11 anni ago

Natale, luminarie a LED sugli Champs-Elysées alimentate dal fotovoltaico

Miracolo del risparmio energetico e estetico sugli Champs-Elysées a Parigi per le luminarie natalizie

Politica11 anni ago

A Bari le Cartoniadi e a Capannori la Tia personalizzata: guadagnare soldi dai rifiuti

i comuni si attrezzano per guadagnare soldi dai rifiuti, coinvolgendo i cittadini in un araccolta differenziata molto intensa