Auto, scooter e bici elettriche sull'isola di Asinara

Dalle auto elettriche alle bici elettriche compresi tandem e trekking bike. L'isola dell'Asinara punta sulla mobilità sostenibile.

autoelettriche_0005jpg

Auto elettriche, scooter elettrici e bici elettriche tra cui tandem e trekking bike. E' questo il parco di mezzi a zero emissioni volto a promuovere la mobilità sostenibile a Cala Reale, sull'isola di Asinara. L'amministrazione comunale - si legge in una nota emessa dal Comune di Porto Torres - ha formalizzato l'acquisto dei veicoli elettrici che avranno come punto di noleggio e ricarica l'ex falegnameria, i cui lavori di ristrutturazione sono avviati verso la conclusione. Un impianto fotovoltaico alimenterà le colonnine di ricarica dei mezzi che saranno messi a disposizione dei turisti. L'edificio, infatti, si trova a 200 metri dall'approdo del traghetto che collega l'isola di Asinara con la località di Porto Torres.

Il progetto è stato finanziato addirittura nove anni fa con fondi Dupim (Documento unico programmatico delle isole minori) e il fornitore dei mezzi elettrici è stato individuato con una procedura di acquisto nel mercato elettronico delle pubbliche amministrazioni. Sull'isola di Asinara arriveranno quindi nove city bike a pedalata assistita, dieci trekking bike, tre trekking tandem, due scooter elettrici e due auto elettriche, molto probabilmente delle minicar.

Sull'isola dell'Asinara è inoltre presente un noleggio di auto elettriche a Cala Reale mentre dalla primavera 2017 partirà un servizio di trasporto persone da un approdo all’altro dell’isola con due battelli elettrici. Le imbarcazioni hanno una lunghezza di 12,40 metri e sono in grado di trasportare 24 passeggeri. Dotate di pannelli fotovoltaici, hanno un'autonomia di circa sette ore di navigazione per una velocità di crociera di massimo cinque nodi. A breve - comunica la Nuova Sardegna - saranno definiti prezzi e tariffe.

Il progetto, finanziato dal Ministero dell’Ambiente, punta a ridurre il traffico su strada e a rendere più fruibili le spiagge. Tutti gli interventi rientrano nel piano di mobilità sostenibile denominato "Asinara Emissioni Zero" e redatto dall’Ente Parco nazionale dell’Asinara: tra gli obiettivi c'è quello di avere in circolazione solo mezzi elettrici entro il 2020 tra cui autobus a zero emissioni per il servizio di taxibus.

  • shares
  • Mail