Toyota: 2 milioni di auto ibride consegnate in Europa

Il tema della mobilità sostenibile sta molto a cuore agli uomini Toyota, che hanno piazzato la loro 2 milionesima auto ibrida nel Vecchio Continente.

I numeri contano e il fatto che Toyota abbia consegnato la 2 milionesima vettura Full Hybrid Electric in Europa dal 2000 è il segno di una grande sensibilità della clientela verso questo tipo di vetture, che interpretano il bisogno di una mobilità green ma pratica.

Ad effettuare l'acquisto è stata una signora che ha ritirato il suo nuovo C-HR Hybrid presso la concessionaria Toyota Radosc di Varsavia, in Polonia. Per lei una giornata tutta da ricordare, che le ha regalato visibilità ad ampio raggio.

Gli incrementi nella domanda sono evidenti. Nel 2011 fra i clienti Toyota del Vecchio Continente solo 10 su 100 preferivano la motorizzazione ibrida; nel 2018 l'interesse è cresciuto in modo esponenziale, toccando quota 47%: in pratica quasi un'automobile su due piazzata in Europa dalla casa nipponica, che ora punta a superare la soglia del 50%.

Al risultato ha concorso il lungo impegno su questo fronte e la presenza in listino di un'ampia scelta di modelli dotati di questa propulsione. Il catalogo attuale del colosso giapponese registra la presenza di 8 modelli Toyota e 9 modelli Lexus ad alimentazione ibrida, per soddisfare una gamma trasversale di bisogni, che spaziano dalla piccola Toyota Yaris Hybrid alla grossa Lexus LC Hybrid.

Sul piano globale, dall'arrivo della Prius in Giappone nel 1997, Toyota ha piazzato sul mercato oltre 12 milioni di auto Full Hybrid Electric in tutto il mondo: un grande contributo alla mobilità sostenibile.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail