La sola del reattore EPR di Olkiluoto: Areva rimanda l'avvio (forse) alla fine del 2012

I soldi spesi per il reattore nucleare OL3

Rimanda oggi e rimanda domani, Areva ha procastinato ulteriormente l'avvio del reattore EPR di Olkiluoto in Finlandia per la fine del 2012, cioè con tre anni di ritardo rispetto alla data di consegna prevista per la fine del 2009. Lo annuncia un comunicato di Areva.

Secondo il cliente TVO, cioè la società finlandese che poi gestirà l'energia prodotta con il reattore, saranno necessari ulteriori sei mesi per la messa a regime, il che farebbe slittare la data al 2013. OL3, questo il nome del reattore, doveva essere avviato nel 2009, ma a causa di problemi tecnici, legali, di sicurezza e finanche finanziari (si è passati da un budget di 2,3miliardi di euro agli oltre 3miliardi di euro attuali), si è arrivati alla data annunciata del 2013, ma che la stessa TVO stenta a credere possa essere mantenuta.

Il nuovo ritardo comunque, sembra destinato certamente a aumentare poiché a causa di un disegno di legge si sta revisionando il sistema di installazione di alcune condutture. TVO e Areva con il partner Siemens non escludono però la possibilità di costruire un secondo reattore.

Via | Developpment durable le journal
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO