FRIA il frigo che prendeva il fresco da fuori

Fria, il frigo che prende il freddo dall'invernoD'inverno, fuori di casa, avete lo stesso fresco che c'è dentro il frigo. A volte anche di più.

Ursula Tischner, come tesi di laurea in design industriale, ha inventato un frigorifero capace di sfruttare la temperatura esterna per mantenere al fresco i cibi in esso contenuti. E' da posizionare a contatto con una parete esposta a Nord e le sue pareti sono più isolanti di quelle di un normale frigorifero. Il risultato è un notevole risparmio energetico.

D'estate, che fa caldo e ci sono più ore di luce, funziona con pannelli fotovoltaici.

La cosa scomoda è che dovete connetterlo all'esterno, non basta attaccarlo ad una presa di corrente, ma credo che il risparmio valga il fastidio di non poterlo spostare ogni due mesi.
Non è ancora in commercio, nonostante il progetto risalga al '94, perchè costerebbe circa 3.000 Euro. Visto che è costruito insieme alla casa, dicono che possa durare anche 100 anni, ma lo stesso il mercato sembra non volerlo.

A me l'idea piace. Magari posso attrezzare a frigo una antina della finestra della cucina, esposta a Nord, e usare il vecchio frigo solo d'estate.

» Oggi Ursula Tischner dirige una società di consulenze ecologiche

» La tesi l'aveva fatta presso il Wuppertal Institute

» Negli anni '90 c'era anche Greenfreeze, il frigo di Greenpeace senza CFC

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: